SRI è il punto di avvio di un ciclo di valorizzazione che porta alla creazione di nuove materie prime. E’ il luogo in cui gli imballaggi da rifiuto iniziano il loro viaggio per trasformarsi in nuovi prodotti: quelli necessari all’industria del riciclo per produrre le materie prime seconde. Gli impianti selezionano i rifiuti di imballaggi provenienti dalla raccolta differenziata (plastica, alluminio, acciaio, carta e cartone, vetro).

SRI è un elemento necessario all'interno della nuova politica in materia di rifiuti. Si integra in un sistema di aziende che operano nel settore ambientale e che formano una rete di attività e competenze unica nel centro-sud. Si colloca nell’ambito del sistema CONAI  grazie a specifici accordi con i principali Consorzi di filiera quali COREPLA, COMIECO, CIAL, CNA, etc.