Il materiale preventivamente differenziato dai cittadini o raccolto dalle aziende deve essere sottoposto ad un ulteriore processo di selezione, in modo da ottenere materiale omogeneo, imballato, pronto per essere trasformato nell’industria del riciclo in nuova materia.

SRI è capace di trattare oltre 80.000 tonnellate annue di rifiuti di imballaggi in plastica e 30.000 tonnellate di carta e cartone. Nel gennaio 2013 è stato attivata una specifica linea di selezione per gli imballaggi in vetro (consorzio COREVE).

Si colloca nell'ambito del sistema CONAI grazie a specifici accordi con i principali Consorzi di filiera. In particolare è un Centro di Selezione del Consorzio Corepla e Piattaforma di selezione per i Consorzi Comieco e Coreve.

 

 

I consorzi